Thursday, April 14, 2011

Uovo di Pasqua fai da te



Avete mai pensato di realizzare uno splendido Uovo di Pasqua con le vostre mani, magari decorandolo come più vi piace e scegliendo la sorpresa da inserire all'interno? Ebbene, oggi daremo le varie indicazioni su come realizzarlo a casa. E' molto semplice, l'unica differenza rispetto a quelli acquistati, è che l'uovo finale risulterà un pò opaco.

Occorrente:
300 grammi di cioccolato fondente o al latte
stampo per uova di Pasqua (si trovano nei negozi di casalinghi o che hanno tutto l'occorrente per feste)

Iniziamo
Rompere il cioccolato a pezzetti e metterlo in una grossa scodella (o ciotola).
Prendere un pentolino e riempirlo di poca acqua, metterlo sul fuoco fino ad ebollizione.
Quindi spegnere il fuoco e posizionarvi sopra la scodella con il cioccolato, in modo che appoggi sul bordo del pentolino, ma che non tocchi l'acqua bollente sottostante. Coprire con un coperchio e lasciare riposare per 10 minuti circa.
Il cioccolato deve sciogliersi molto lentamente e soltanto con il vapore caldo dell'acqua, ma senza entrare in contatto con fonti di calore che ne modifichino troppo velocemente la temperatura.
Togliere il coperchio e mescolare con un cucchiaio di legno. Il cioccolato dovrebbe risultare ben sciolto.
Ricoprire gli stampi con il cioccolato, aiutandosi con il cucchiaio o una spatola per distribuirlo omogeneamente.
Lasciate raffreddare e mettete in frigo in modo che si indurisca.
Ripetete l'operazione spalmando gli stampi di un altro strato e facendo raffreddare per altre due volte. Questo serve a rendere l'uovo più spesso perché non si rompa, ma si può anche alternare dei cioccolati diversi, ad esempio: fondente, bianco e fondente.
Staccare l'uovo dagli stampi, facendo attenzione a non romperlo. Questa operazione risulta più facile con stampi di plastica semirigidi.
Prima di unire le due parti dell'uovo potete mettere al suo interno un vostro piccolo regalo personalizzato o un bigliettino.
Per unire le due metà pareggiate i bordi dell'uovo con un coltello e quindi appoggiateli ad una teglia fatta precedentemente scaldare in forno, in modo da farli sciogliere leggermente, oppure passare sul bordo la lama di un coltello precedentemente scaldata, poi pressateli tra di loro.
Il cioccolato sciolto solidificandosi farà da colla.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...