Tuesday, August 9, 2011

Il ciclo al mare



Avete preso le ferie, siete pronte per partire e godervi qualche giorno di relax al mare, quando improvvisamente dolorini al basso ventre vi annunciano l'arrivo indesiderato del ciclo.

Cosa fare?
Al contrario di credenze popolari che proibivano i bagni al mare, le mestruazioni non sono un'impedimento. Per i dolori, se sono insopportabili, basterà assumere un antidolorifico e, per le amanti delle nuotate, basterà usare gli assorbenti interni.
E' meglio immergersi poco alla volta e tenere in considerazione che l'acqua fredda blocca momentaneamente il flusso. Il freddo causa una vasocostrizione. Per vederlo riapparire, basterà una doccia calda, non troppo altrimenti aumenterà il ciclo per la vasodilatazione, o stendersi al sole.
Dopo il bagno è bene cambiare subito l'assorbente interno per essere tranquille e spensierate.
Per le amanti dell'assorbente tradizionale e del mare, è possibile optare per una soluzione un pò meno "pratica": utilizzare l'assorbente esterno senza ali con un costume non troppo sgambato. Una volta uscite dall'acqua basterà andare in bagno e cambiare costume ed assorbente.

La cosa importante, sia che si usino gli assorbenti esterni che quelli interni, in vacanza, è stare attente all'igiene intima, usando un detergente neutro con antibatterico, per evitare infezioni ed irritazioni.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...