Saturday, February 25, 2012

Smettere di mangiarsi le unghie


L'onicofagia è l’abitudine di mangiare le unghie. Il tutto, secondo studi effettuati da diversi psicologi, deriva dal fatto che, trovandosi in situazioni che non soddisfano (lavoro, amore, rapporti con gli altri), il singolo individuo sfoga sulle unghie i suoi disagi (ansia, rabbia, nervosismo, paure).
Oltre all'atto spiacevole in sè, esteticamente non è una bella cosa, i mangiatori di unghie veicolano microorganismi dalle dita alla loro bocca.


Per risolvere il problema, la vera soluzione è la volontà. Per prima cosa, nel momento in cui si decide di interrompere questo circolo vizioso, bisogna capire qual'è il disagio e in che momenti della giornata avviene più spesso.

Poi si può ricorrere ai vecchi rimedi della nonna:
  • il ricoprire le unghie con una sostanza dal sapore sgradevole;
  • l’applicare le unghie finte.



Alcune volte, viene consigliato il metodo dei 21 giorni ideato dalla dottoressa Anna Marie Davidson dell'Università del Kansas

Il metodo dei 21 giorni
Segui passo passo questo metodo applicandolo a tutte le unghie.
1° Giorno: Si inizia e non si torna indietro!
Applica uno smalto rinforzante per difendere e proteggere le tue unghie. Quando è ben asciutto, stendi uno smalto dal gusto sgradevole, incolore e amaro che trovi in farmacia. In questo modo, ogni volta che avvicinerai le mani alla bocca ti ricorderai che vuoi smettere di mangiare le unghie.
2° Giorno: Idrata le unghie!
Stendi ancora lo smalto amaro in modo da rinnovare e rafforzare il sapore. Per evitare di rosicchiare le cuticole (le pellicine intorno alle unghie) anziché le unghie è bene ammorbidirle, renderle elastiche e flessibili con l’aiuto di una crema idratante. In questo modo le pellicine spariranno e non avrete voglia di toglierle con l’aiuto dei denti.
3°-5° Giorno: Lima le unghie!
Comprati una lima e tienila sempre a portata di mano: potresti togliere le irregolarità del bordo in qualsiasi momento evitando di farlo con i denti. Continua con l’applicazione dello smalto amaro e della crema idratante per le cuticole.
6° Giorno: Stai andando bene !
Cominci a vedere una piccola ricrescita di unghia, quanto tempo è passato dall’ultima volta!
Procedi con la classica manicure, togli lo smalto e lima le irregolarità delle unghie. Lavati bene le mani e applica nuovamente lo smalto rinforzante e quello amaro.
7°- 12° Giorno: Difendi i tuoi risultati !
Stendi ogni giorno lo smalto amaro. Mantieni morbide e idrata le cuticole.
13°-20° Giorno: Stringi i denti !
La parte più difficile è ormai superata e il risultato finale non è così lontano, continua così!
21° Giorno: Complimenti!
Congratulazioni l’obiettivo è stato raggiunto: sono tre settimane che non ti mangiucchi le unghie!
Ti accorgi che hanno iniziato a superare il bordo delle dita. Ti sei sbarazzato di una piccola mania e hai dimostrato che puoi fare tutto quello che vuoi, se solo lo vuoi!


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...