Thursday, August 7, 2014

Il beauty case per la montagna: lo stretto indispensabile per essere belle




Non tutti preferiscono il mare ad agosto. Cè chi odia l'afa, il sudore, lo stress e la confusione. Così, per trascorrere qualche giorno di relax e per rigenerare le energie, si sceglie di trascorrere qualche week-end in montagna.

Per le appassionate di makeup, ovviamente, non si può partire senza tutto il necessario per apparire belle anche tra i boschi. E' impossibile portarsi dietro tutto, bisogna selezionare lo stretto indispensabile.
Cinque sono le cose essenziali.
  1. Una buona crema per i piedi, defatigante, rinfrescante e idratante;
  2. Un profumo fresco e dalla note floreali o fruttate, per essere in tema con la natura;
  3. Un'ottima crema viso, idratante, protettiva con i raggi UV e un'ottima crema corpo;
  4. Un kit per i capelli;
  5. Dulcis in fundo, ma non meno importante, il kit makeup. Consiglio di selezionare poche cose che riprendano il tema montano. Partiamo dagli occhi: una matita nera, marrone o color muschio. Evitare i colori accesi, non siamo al mare, a meno che il luogo in cui decidiamo di trascorrere la nostra vacanza non abbia una SPA, allora si potrà eccedere un pò con colori più vivaci. Stessa cosa dicasi per gli ombretti, per rimanere in armonia con l'ambiente che ci circonda, scegliere palette piccole che contengano già le combo campestri: color bottiglia, verde muschio, verde salvia, verde petrolio, giada, verde menta, verde mela, verde smeraldo, beige, color cioccolato, ocra, rame e bronzo, terra di siena, mogano, color talpa, bordeaux, nero. Per il blush, bisogna essere più naturali possibili: il color pescato o aranciato andranno più che bene. Niente eccessi rossi sulle guance, non siamo Heidi, anche se siamo in montagna. Per le labbra, prediligere colori nude e rosati. Per gli smalti, si può liberare la fantasia. Libero sfogo alle gradazioni che più attraggono magari associate a simpatiche nail art.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...