Monday, August 11, 2014

Tanoressia: la dipendenza dall'abbronzatura

 

Tra le tante dipendenze, negli ultimi anni, sta prendendo piede anche la tanoressia, ossia la dipendenza dall'abbronzatura.

La patologia con spondo psicologico porta le persone a non vedersi abbronzate abbastanza e , per tale motivo, si espongono continuamente e senza troppe protezioni ai raggi solari, in estate, e fanno uso di lettini abbronzanti, in inverno.
I pazienti hanno una scarsa autostima di se stessi e credono che l'abbronzatuta possa renderli più "forti". Preferiscono essere esposti ai tumori, eritemi e al fotoinvecchiamento, piuttosto che farsi curare da un bravo psicologo o psicoterapeuta.

La più ossessionata dall'abbronzatura, dichiarata, è Patricia Krentcil che frequenta 20 volta al mese i lettini solari per non perdere mai la sua gradazione di melanina. Ormai la sua pelle è molto color "nutella". La cosa più scioccante è che la figlia è la classica bimba con fototipo chiaro, con capelli rossicci, pelle molto delicata e lentiggini. Patricia non accetta questa diversità ed ossessionata dal color caramello ha imposto anche alla figlia i lettini abbronzanti.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...