Sunday, August 3, 2014

Un'unica soluzione estiva: il caftano




Ormai nell'epoca della globalizzazione siamo tentate di indossare, mangiare e acquisire culture diverse alle nostre.
Un capo d'abbigliamento che fa molta tendenza, sopratutto questa estate, è il caftano.

L'abito ha origini marocchine, inizialmente indossato da uomini  e donne tra il V e il VII sec a.C, è stato importato nella nostra cultura come un indumento leggero, trendy e colorato da indossare in spiaggia, per un aperitivo o nelle giornate afose a bordo piscina.

Si presenta sia lungo che corto fino al ginocchio, può essere stretto in vita ed è realizzato con diversi tessuti freschi e svolazzanti.
Avvolge perfettamente le curve femminili, rendendo sexy il decollete con la sua scollatura a V. Le maniche larghe permettono di avere un pò di refrigerio nelle calde giornate assolate.

Le nuances possono svariare dai colori pastello alle fantasie più estreme e orientaleggianti. Può presentarsi stampato, ricamato, impreziosito da perline e decorazioni brillanti.

Ps: se vi può interessare, ne ho acquistato uno molto carino da Oviesse, al prezzo di 16 euro. La stampa è molto orientaleggiante e lo scollo a V è impreziosito da una doppia fila di perline bianche.
Per poterlo sfruttare in più momenti della giornata, ho deciso di aggiungere in vita una cinta stile orientale bianca, che si abbina all'abito. La rimuovo quando scendo in spiaggia e l'indosso durante gli aperitivi in riva al mare.








LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...