Friday, March 11, 2011

Alitosi: consigli per combatterla


L'alitosi è una condizione fastidiosa che influenza i rapporti interpersonali. Si manifesta con l'emissione di odore sgradevole attraverso l'atto espiratorio e la fonazione. 
Generalmente la causa deriva da una scarsa igiene orale problemi alle gengive, particelle di cibo che rimangono nel cavo orale e fermentano, raramente può essere, invece, il segnale di qualche problema alla salute (quindi se è persistente è meglio consultare il proprio medico per escludere problemi al fegato, reni, stomaco, ecc).

Ecco alcuni consigli su come combattere l'alitosi.

Cosa fare?
La prima cosa da fare è una visita dal dentista per controllare carie e gengive. Lavarsi bene i denti, 3 volte al giorno dopo i pasti se si ha la possibilità.
Usare il filo interdentale per evitare che residui di cibo possano accumularsi negli spazi interdentali e causare odori sgradevoli.
Altra cosa che va ricordata è di lavare anche la lingua dove si possono accumulare batteri: in commercio esistono spazzolini per i denti con il dorso conformato appositamente per la pulizia della lingua.
Dopo aver lavato bene la bocca, usare un colluttorio.
Evitare di mangiare aglio e cipolla se si è soggetti predisposti ad alitosi.
Se  lontani da casa e non è possibile lavare i denti, bisogna tenere in borsa delle gomme da masticare o caramelle alla menta. Masticare la gomma stimola la secrezione di saliva, nemica dei batteri che causano l'alitosi.
Alternativa veloce, ma che non risolve il problema alla base, è  l'uso di appositi spray che si trovano in farmacia per "rinfrescare" l'alito.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...