Friday, March 4, 2011

Ginnastica in casa: gli addominali


Se siete pigre, non vi va di andare in palestra o non ne avete il tempo, potete fare un pò di ginnastica stando tranquillamente in casa. Basta una mezz'oretta al giorno per rimettersi in forma.
Vediamo insieme alcuni esercizi per definire meglio gli addominali ed eliminare un pò di pancetta. Preciso che oltre agli esercizi è opportuno seguire uno stile alimentare corretto e non esagerare con i cibi fritti e troppo elaborati.

1) Distendetevi con la schiena ben appoggiata al pavimento. Inspirate profondamente, gonfiando leggermente l’addome. Trattenete per qualche secondo ed espirate lentamente, spingendo l’addome verso il basso fino a che la schiena non aderisce il più possibile al pavimento.

2) Sdraiatevi a terra con le gambe leggermente piegate. Lentamente avvicinate un ginocchio all’ addome, aiutandosi con le mani. Mantenere questa posizione e ruotare verso destra e verso sinistra il piede per 6 volte. Ripetete per l’ altra gamba.

3) Sdraiatevi a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi poggiati al pavimento. Con la schiena appoggiata bene a terra, sollevate insieme le gambe piegate e in questa posizione fate ruotare il bacino come a disegnare un cerchio. Ritornate nella posizione di partenza.

4) Sdraiatevi a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi poggiati al pavimento. Sollevate lentamente una gamba e inspirate mentre portate lentamente la coscia verso l’ addome. Da questa posizione allungate fin dove vi è possibile la gamba verso l’ alto. Espirate e fate scendere la gamba fino alla posizione di partenza. Ripetete con l’ altra gamba.

5) Sdraiatevi a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi a martello ad angolo retto. Inspirate e sollevate lentamente una gamba piegata verso l’ addome, mantenendo la schiena ben appoggiata al pavimento. Riportate lentamente la gamba a terra, espirando profondamente. Ripetere con l’ altra gamba

6) Sdraiatevi a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi poggiati al pavimento. Lentamente inspirate e sollevate da terra prima la testa, poi il busto fino a dove vi è possibile, aiutandovi con le mani che possono abbracciare le gambe. Tenete la posizione qualche secondo e cominciate lentamente a scendere nella posizione iniziale, espirando profondamente.

7) Sdraiatevi completamente a terra con le gambe distese. Lentamente sollevate le gambe, mantenendole distese e fate dei movimenti simili ad una pedalata senza appoggiare i piedi a terra. Mantenete la posizione e cercate di sollevare anche il busto appoggiandovi sulle mani. Tornate nelle posizione iniziale lentamente.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...