Tuesday, December 7, 2010

Come usare la piastra per capelli


Dopo aver scelto la piastra adatta per i nostri capelli, iniziamo ad usarla. E' regola asciugare prima i capelli con phon, magari dando già una piega in modo da agevolare il lavoro della piastra. Mi raccomando di non lasciare ciocche umide, altrimenti la piastra li renderà crespe e opache.
Dopo aver utilizzato il phon, mettiamo a riscaldare la piastra alla temperatura desiderata. Dividiamo i capelli in ciocche e dopo il click del termostato, iniziamo la nostra impresa :)
Iniziamo a lisciare le ciocche di capelli più in basso. Teniamo la piastra per pochi secondi e man mano scendiamo verso le punte con un movimento non troppo lento né troppo veloce. Possiamo passare la piastra diverse volte sulla stessa ciocca, ma non più di 3 volte
Continuiamo a lisciare le altre ciocche. Un consiglio è di lisciare i capelli a pochi millimetri dall'attaccatura, altrimenti ci scotteremo la testa.
Se non abbiamo i capelli perfettamente puliti, inumidiamo leggermente la chioma e poi asciughiamoli con una passata di phon in modo da prepararli per la piastra.

Dopo l'uso, la piastra va pulita. Lasciamola raffreddare e passiamo un panno leggermente umido e riponila al riparo dalla polvere.

Se non abbiamo un appoggio in marmo per poggiare la piastra e non vogliamo fare danni, possiamo utilizzare un tappetino, magari di silicone.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...