Sunday, December 5, 2010

Propoli proprietà


La propoli è una resina ricavata degli alberi, degli arbusti (pioppi, abeti, betulle, olmi) e dei germogli, raccolta dalle api che la arricchiscono con le proprie secrezioni ghiandolari.
Le api la utilizzano come collante per creare la struttura delle celle dell'alveare, per proteggere le larve dalle infezioni e difenderle dai microrganismi e dalle tossine. In poche parole, la propoli vine utilizzata per "sterilizzare" l'alveare.

Cosa contiene e di che colore è?

Contieneresine e balsami (50 per cento), cere (30 per cento), sostanze volatili (10%) flavonoidi (10%), pollini, minerali e vitamine.
A seconda della sede di raccolta il colore della propoli varia dal giallo-verde (quando prevalgono i pini) al rossastro (prevalenza di pioppi) fino al nero (prevalenza di betulle). L'odore e il sapore variano anche in base alle sostanze resinose.

Proprietà
E' un antibatterico naturale e stimola i processi immunitari. Il suo utilizzo principale è contro il mal di gola, le affezioni delle vie repiratorie (faringiti, tracheiti e tonsilliti) e le affezioni del cavo orale (gengiviti, infiammazioni della lingua e del palato). La quantità ottimale è 20-30 gocce disciolte in acqua o in una tisana.
E' impiegata anche sotto forma di unguento e pomata come cicatrizzante e disinfettante grazie alla notevole capacità di stimolo della rigenerazione dei tessuti in caso di ferite e piaghe.
Dato che i flavonoidi irrobustiscono le pareti capillari, la propoli svolge un'azione di prevenzione della permeabilità e fragilità capillare.
Migliora la secrezione dei succhi gastrici, favorisce la diuresi e l'assimilazione della vitamina C.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...