Monday, December 13, 2010

Forfora: consigli per eliminarla


La forfora è formata da cellule superficiali del cuoio capelluto che si squama. Esistono due tipi di tipi di forfora: la forfora secca e la forfora grassa.

Forfora secca: prurito che si localizza vicino a tempie, orecchie e fronte ed è spesso visibile sugli indumenti.

Forfora grassa: non è molto pruriginosa, ha chiazze di aspetto untuoso, non molto visibili: solitamente non lascia traccia sugli abiti.

Ci sono molti fattori che possono favorire la formazione della forfora: lo stress, una dieta sbagliata, mancanza di adeguato riposo, uso troppo frequente di gel e spray. . Di solito la forfora è meno aggressiva durante l’estate, mentre aumenta d’intensità nei mesi freddi.

In ogni caso un trattamento antiforfora è indispensabile: deve contenere almeno uno dei 3 principi attivi: zinco o solfuro di selenio (per ridurre il numero di funghi); il catrame di carbone (per rallentare la produzione delle cellule dermiche); zolfo o acido salicilico (per eliminare le squame)


La scelta più valida per eliminare la forfora è utilizzare uno shampoo antiforfora o anti-prurito. Bisogna sceglierlo valutando vari parametri: bisogna considerare il proprio tipo di cuoio capelluto (grasso, secco, squamoso, irritato, ecc.), i capelli (fini, colorati, danneggiati) e per ultimo, ma non per importanza, il tipo di forfora (grassa, secca, persistente, occasionale).
Dopo lo shampo, si può utilizzare l' aceto di mele sui capelli.  

Altra cosa da tenere in considerazione è l'alimentazione: bisogna cercare di bere molto e di includere con la dieta vitamine e minerali e altri ingredienti naturali. I carboidrati non raffinati, gli integratori alimentari di vitamina B, le sostanze antiossidanti, vitamina C, vitamina E, beta-carotene e selenio, sono indicate per la forfora. Sono necessarie la vitamina A e l’oligoelemento zinco.

I massaggi di olio di oliva caldo, o vitamina E e olio di limone sul cuoio capelluto aiutano a staccare le scaglie eistenti (lasciare sui capelli per qualche ora e poi lavare con lo shampoo). Il massaggio quotidiano sul cuoio capelluto asciutto è utile per migliorare la circolazione.
 

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...