Monday, October 11, 2010

Pulizia e conservazione dei pennelli



 Lavaggio, asciugatura e conservazione dei pennelli da make up
Dopo aver parlato dei principali pennelli per il makeup, analizziamo anche i metodi per  lavarli e farli, così, durare di più. La prima cosa da fare è inumidire le setole in acqua tiepida (attenzione a non bagnare assolutamente il manico e la parte in metallo, altrimenti andrete a sciogliere la colla presente, rovinando il pennello e perdendo setole). Oltre all’acqua è possibile utilizzare o un sapone neutro, o uno shampoo delicato, se si preferisce un detergente antibatterico  o un prodotto specifico per la pulizia dei pennelli.



Strofinate sulle mani il pennello insaponato per togliere i residui di make up. Fate più passate sotto l’acqua per eliminare gli eventuali residui. Una volta puliti, andranno asciugati e per farlo bisogna riporli in verticale con le setole rivolte verso il basso.
Questo tipo di pulizia va fatta ogni quindici giorni minino.
Se abbiamo bisogno di una pulizia veloce: esempio, ci stiamo truccando e dobbiamo utilizzare lo stesso pennello due o più volte con pigmenti diversi, prendiamo una salvietta imbevuta e la passiamo sul pennello più volte per eliminare il colore precedentemente usato.
Altra cosa importante da fare se si vuole allungare la vita dei pennelli, è la loro conservazione. Le opzioni sono due: o riporli nelle apposite confezioni chiuse o, come sempre più spesso accade tra noi donne, sistemarli in un portapenne con sabbia colorata; in questo caso i pennelli saranno inseriti col manico nela sabbia e le loro setole saranno protette per non far accumulare polvere.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...