Thursday, November 11, 2010

Alla scoperta del feng-shui



Il Feng Shui, un'antica arte geomantica taoista della Cina, si è diffuso in Occidente a partire dalla fine dello scorso millennio. E' definito come l'arte del vivere ed abitare in armonia con le forze della Natura.
Il Feng Shui prende le mosse dai principi dell' I Ching, dalla teoria dei cinque elementi (Feng shui significa letteralmente vento e acqua) e dal modo in cui essi influenzano il movimento dell'energia nell'ambiente.
Si basa sulla certezza che il luogo dove si vive e dove si collocano le varie stanze della casa influenzi in modo significativo l'armonia della vita umana. L'orientamento, la disposizione dell'arredamento, la direzione in cui il letto è posto, i colori e gli ornamenti che vi si trovano contribuiscono a creare un ambiente più o meno rilassante e denso di stimoli.
Un esperto feng shui è in grado di valutare una casa dal punto di vista energetico e di decidere quali sono i "rimedi" da adottare per armonizzare l'energia all'interno della casa e portare alla famiglia che la abita serenità e benessere.

Consigli per la camera da letto:
 
  • Posizione del letto: possibilmente in zone neutre, cioè con deboli radiazioni della terra e campi elettromagnetici.
  • Orientamento del letto: testiera verso le posizioni che vanno da Nord a Est, a seconda delle persone: persone agitate testiera verso nord (sonno rilassante), persone tranquille testiera verso est (sonno tonificante), bambini idem ma tendenzialmente verso nord.
  • Apparecchiature elettriche: utilizzare quelle di cui non se ne può fare a meno (radiosveglie,TV, computer, forni, trasformatori, lampade, ecc.), oppure quelle alimentate da batterie posizionarle ad almeno un metro dal corpo (possibilmente a sud delle posizioni della persona, per i criteri della circolazione energetica). Comunque è sempre consigliato che durante il sonno si stacchino tutte le spine (il campo elettrico è sempre presente anche quando sono spente) oppure per ovviare questo si può installare un apparecchi automatico (disgiuntore di rete) che stacca automaticamente la corrente quando questa non è più richiesta. Le lampade da tavolo con luci alogene a bassa tensione hanno un trasformatore che anche da spento emana un alto campo elettromagnetico (staccare sempre la spina prima di addormentarsi); anche i carica cellulari danno un forte campo elettromagnetico, tenerli lontani o staccarli durante il sonno.
  • Oggetti magnetici (metallici): evitare oggetti, mobili, lampade, ecc. con grandi masse metalliche o quantomeno tenerli lontani dal corpo (no al letto e materasso contenenti metalli: barre o molle). Deformano il campo magnetico terrestre e amplificano campi elettromagnetici.
  • Radiatori per il riscaldamento: assicurarsi che siano abbastanza lontani dal corpo e soprattutto a sud o ovest della stanza. Sono dei potenti collettori di energie congeste a causa di tutta la sporcizia accumulata nell'acqua di riscaldamento in tanti anni di circolazione (in genere non viene mai sostituita: immaginatevi, visto il grande potere dell'acqua di accumulare sporcizia energetica, quante tossine ci possano essere!

Un'altra curiosità è la sistemazione dello specchio in casa.
Gli specchi riflettono l'immagine che viene spesso identificata come l'anima.
Una superficie a specchio vicino al letto potrebbe disturbare il sonno separando il "doppio eterico" (il corpo eterico forma la controparte energetica, o matrice, del corpo fisico), questa è la ragione per cui è meglio evitare specchi in camera da letto.
Nel campo del feng shui classico gli specchi antichi di metallo vengono collocati nei pressi della porta di casa, per attirare energia positiva.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...