Wednesday, November 3, 2010

Labbra perfette: matita e rossetto

Secondo la mitologia greca fu Venere, la dea della bellezza e dell’amore, a tingere per prima le sue labbra col succo delle ciliegie selvatiche. Oggi, noi donne, abbiamo la possibilità di rendere le nostre labbra "divine" grazie ad innumerevoli prodotti che colorano, idratano e correggono le nostre labbra, ovviamente il tutto andrà scelto il base alla tonalità nostro incarnato e alle dimensioni della bocca, per evitare l'effetto volgare.

La matitaServe a sottolineare o a correggere la linea delle labbra: deve essere ben temperata, di media durezza e deve scorrere senza difficoltà sulla pelle. Deve avere lo stesso colore del rossetto o una tonalità appena più scura. Generalmente i colori più usati sono: rosso, marrone, arancio, rosa e mattone.

Disegnare il contorno delle labbra
Con la matita si possono correggere eventuali irregolarità: se le labbra sono troppo sottili, possono essere ridisegnate ampliandone di 1 millimetro i contorni naturali; se si vogliono nascondere labbra troppo grosse, il loro contorno naturale va “annullato” stendendo un correttore chiaro sul quale si traccerà poi, sempre a matita, il nuovo contorno. Perché il disegno sia perfetto si parte dal centro del labbro superiore e si procede fino al centro di quello inferiore definendo prima tutta la parte destra e poi quella sinistra ( o viceversa ). Con un pennello si sfuma, verso l’interno delle labbra, il contorno a matita per renderne più morbido il disegno.

Il rossetto
Serve a dare luminosità alla bocca. Può essere brillante,satinato o opaco. In commercio si trova in stick, la confezione più comune, in stylo ( semifluidi ed altrettanto funzionali ), in crema ( da applicare con il pennello ). Per quanto riguarda la scelta del colore è possibile regolarsi in base anche alla tonalià dei capelli.. Per le donne dai capelli neri o castani è preferibile l’utilizzo delle tonalità del rosso o mattone; il corallo e il rosa sono indicati per le bionde; le signore rosse sceglieranno rossetti rosso, mattone e dell’arancio.
Generalmente i rossetti opachi seccano più rapidamente rispetto ad uno più cremoso e brillantinato, perciò è bene portarsi dietro un burrocacao da applicare al bisogno.
PS: piccolo consiglio per far durare di più un rossetto. Applichiamo il rossetto, poi mettiamo una velina di carta sulle labbra (magari separiamo un tovagliolino) e lo applichiamo sulle labbra. A questo punto prendiamo della cipria e la passiamo sulla velina.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...