Wednesday, November 17, 2010

Unghie, dita e smalto: consigli

Alcuni consigli estetici assicurano una perfetta armonia tra la lunghezza delle dita e quella delle unghie, che devono essere limate con una forma leggermente allungata e non troppo appuntita. La lunghezza della parte libera sarà maggiore in una mano piuttosto corta per dare un certo slancio alle dita, mentre quando si hanno mani sottili con dita lunghe sarà più opportuna una lunghezza inferiore delle unghie. Sempre sconsigliabili sono le unghie limate con una forma troppo quadrata o eccessivamente appuntite, infatti il risultato estetico migliore è dato da una curvatura dolce e omogenea, priva di angoli taglienti, ottenuta limando dolcemente le unghie dai lati verso il centro.

Per pulire il contorno dell'unghia esistono prodotti specifici che permettono di evitare l'uso di forbici e di tronchesini che, spesso, sono la causa di ferite facilmente infettabili. Il trucco dell'unghia, costituito dallo smalto, dovrebbe essere alternato con periodi di riposo per permetterle di respirare e per tonificarla; infatti, molte scheggiature e rotture sono conseguenza di una situazione asfittica del sottocutaneo ungueale.
Non sempre lo smalto è innocuo, infatti in alcuni soggetti si possono manifestare dermatiti allergiche al collo o alle palpebre indotte dal contatto dello smalto steso sulle unghie con quelle parti. Lo smalto deve essere inoffensivo per l'unghia, persistente e ben aderente, essere sufficientemente duro per poter resistere a colpi e a sfregamenti frequenti e deve mantenere la brillantezza anche dopo immersioni delle mani in acqua con detergenti. Un consiglio estetico è quello di armonizzare il colore dello smalto con quello del rossetto, tenendo presente che una tinta troppo intensa e viva ha come effetto visivo quello di accorciare le dita, mentre un colore chiaro tende a snellirle e ad allungarle.
Fonte: shinynails

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...